martedì 6 giugno 2017

"Wonder Woman" da record, oltre 100 milioni di dollari al botteghino


Esordio super per l'eroina "Wonder Woman", che al primo weekend in sala è volata oltre i 100 milioni di dollari al box office americano, a cui vanno aggiunti altri 123 milioni incassati nel resto del mondo. Il film diretto da Patty Jenkins ha come protagonista l'attrice israeliana Gal Gadot, cha aveva già vestito i panni della celebre eroina Dc Comics in "Batman v Superman: Dawn of Justice".
Il sodalizio femminile tra la Jenkins e la Gadot ha conquistato l'industria di Hollywood, dominata prevalentemente dagli uomini. "Wonder Woman" è infatti una delle poche pellicole dirette da una donna e una delle pochissime ad aver avuto anche un grande successo commerciale. Il precedente record era di Sam Taylor-Johnson, che nel 2015 incassò al primo weekend in sala 85 milioni grazie al blockbuster erotico "50 sfumature".
Ottimo debutto ma anche qualche polemica per "Wonder Woman". Il Libano ha infatti vietato l'uscita del film a causa della protagonista Gal Gadot. La motivazione è che l'attrice è di nazionalità israeliana ed è inoltre una ex soldatessa (il servizio militare femminile è obbligatorio in Israele). La decisione è stata presa dal Ministero dell’Economia e del Commercio del Libano, che da tempo porta avanti una politica di boicottaggio nei confronti dei prodotti israeliani.

Post più popolari