sabato 15 luglio 2017

L'attesa è finita, domenica notte torna il Trono di Spade: sarà guerra totale



«L'inverno è arrivato». Dopo anni di attesa, con il claim «winter is coming» divenuto quasi un mantra, nella settima stagione di Games of Thrones in esclusiva su Sky Atlantic HD in versione sottotitolata nella notte tra domenica e lunedì, in contemporanea con la messa in onda americana, e dal 24 luglio in quella doppiata in italiano arriva davvero, dal Nord, la minaccia di un inverno senza fine.
I nuovi episodi della serie Hbo tratta dalla saga fantasy delle Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. Martin, vincitrice di ben 38 Emmy Awards, saranno 7 anziché 10, di durata variabile dai 50 minuti del quarto agli 81 del settimo e ancora più ricchi di azione, battaglie, magia ed effetti speciali: come si può intuire dai trailer diffusi la scorsa settimana, la grande guerra per la conquista dei Sette Regni, in cui si scontreranno i membri delle più potenti famiglie di Westeros in una lotta all'ultimo sangue fatta di intrighi, lussuria e tradimenti, regalerà infatti scene epiche e senza esclusioni di colpi, come quella, ripresa dall'alto, che vede uno dei draghi di Daenerys accompagnare un esercito immenso composto da cavalieri e fanti. 
Le vicende della settima stagione, la penultima prevista, saranno incentrate su Cersei Lannister, incoronata regina del Trono di Spade in seguito al suicidio del figlio Tommen, che sta per essere attaccata da ogni parte dai suoi nemici. A Roccia del Drago, intanto, dopo anni di lontananza dal continente Occidentale arriva Daenerys, decisa a riprendersi il potere che le spetta («Sono nata per governare i Sette Regni, e lo farò», dice nel trailer, seduta sul trono di pietra), ma anche Melisandre, la misteriosa sacerdotessa del Signore della Luce. E ancora gli Stark stanno tornando a Grande Inverno, i Dothraki fanno razzie per le pianure di Westeros e l'oscura presenza degli Estranei si fa sempre più vicina. 
Girata fra Irlanda del Nord, Spagna e Islanda, anche la settima stagione sarà accompagnata dalla bellissima colonna sonora del compositore Ramin Djawadi, ma ci sarà anche un cameo del cantautore britannico Ed Sheeran, che canterà per la principessa Arya Stark. 

Post più popolari