domenica 4 marzo 2018

Raul Bova a Verissimo: "Non so per quanto altro tempo farò questo lavoro". Poi si commuove ricordando il papà



Raul Bova ospite a Verissimo per raccontare la sua vita e la sua esperienza a teatro. L'attore ha voglia di ridere e divertirsi, così Silvia Toffanin coglie la palla al balzo e regala a lui e a Rocio due pigiamoni oversize decisamente poco sensuali: «Quando è venuta tua moglie ha detto che indossi sempre pigiamoni, così ho pensato a un regalo per voi».
Raul poi corregge la moglie e mostra la sua tenuta da notte. L'attore parla del suo rapporto con Rocio: «Bisogna sorprendere sempre, pensare a quello che farebbe piacere alla tua donna e farglielo nel momento più inaspettato», poi racconta la sua vita casalinga: «Lei è molto più ordinata di me, però anche io ho le mie cose, come ad esempio mi piace che il letto sia rifatto bene, insomma ci compensiamo».
Bova parla anche del futuro e ammette: «Agli uomini mette ansia pensare al futuro», poi precisa, «non so per quanto tempo continuerò a fare questo lavoro, però la voglia di esprimermi c’è: che sia con un film, con un libro». Raul si commuove pensando al papà: «Vorrei tornare a nuotare, farò una staffetta con Rosolino e Magnini, spero di fare un buon tempo e dedicarlo a lui». Il padre è scomparso da pochi mesi: «È stata una persona che mi ha cambiato tantissimo, lui era una persona che ha trovato un equilibrio in campagna. Era un pilastro, non parlarci più mi fa male, ma so che mi vuole forte e sorridente .

Post più popolari